www.comune.villorba.tv.it



Logo del Comune di Villorba

CITTÀ DI VILLORBA

provincia di Treviso


HomePage > amministrazione trasparente > Pagamenti dell amministrazione > Indicatore di tempestività dei pagamenti

Sezione relativa all'indicatore di tempestività dei pagamenti, come indicato all'art. 33 del d.lgs. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI II TRIMESTRE 2017
art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI I TRIMESTRE 2017
art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNUALITA' 2016
art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI IV TRIMESTRE 2016

 art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI III TRIMESTRE 2016

 art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI II TRIMESTRE 2016

 art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI I TRIMESTRE 2016

 art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNUALITA' 2015
art. 33 D.Lgs n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI IV TRIMESTRE 2015
art. 33 D.Lgs. n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI III TRIMESTRE 2015
art. 33 D.Lgs n. 33/2013



INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI II TRIMESTRE 2015
art. 33 D.Lgs n. 33/2013


 INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI I TRIMESTRE 2015
art. 33 D.Lgs. n. 33/2013


 INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2014
art. 33 D.Lgs. n. 33/2013


INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2013

art. 33 D.Lgs. n. 33/2013

 

In linea con quanto previsto dall'art. 33 del Decreto Legislativo n. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, l'Ente ha elaborato l'indicatore del tempo medio di pagamento relativo alle fatture, parcelle, preavvisi di parcella pervenuti nel periodo 01.01.2013-31.12.2013.

Questo tempo medio per il periodo suindicato è pari a giorni 24, intercorrenti tra la data di registrazione della fattura nel sistema contabile e l'emissione del relativo mandato di pagamento.

Nel periodo in esame non sono stati corrisposti interessi di mora e non sono pervenute contestazioni o lamentele sulle modalità e tempi di pagamento.

Per garantire la tempestività dei pagamenti sono state adottate le seguenti misure organizzative:

- predisposizione della programmazione dei pagamenti, con aggiornamento mensile delle informazioni sulla base del reale andamento della gestione;

- previsione, in ogni atto di affidamento di spesa in conto capitale, della compatibilità dei termini di pagamento con la succitata programmazione dei pagamenti;

- accordi con i fornitori per modalità di pagamento dilazionate, al fine di rispettare le disposizioni in materia di finanza pubblica;

- monitoraggio dei tempi di pagamento.

Si precisa che l'Ente è tenuto, prima di dar corso alla liquidazione della spesa o al pagamento, ad eseguire una serie di verifiche obbligatorie per legge, che incidono sulla tempestività dei pagamenti (per esempio verifica della regolarità contributiva attraverso l'acquisizione del DURC della ditta affidataria; verifica della regolarità contributiva dei subappaltatori tramite richiesta di apposita autocertificazione; per importi superiori a € 10.000,000 verifica, tramite Equitalia Servizi SpA, sulla morosità delle somme iscritte a ruolo per cartelle di pagamento notificate).






INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2012
art. 33 D.Lgs. n. 33/2013

 

In linea con quanto previsto dall'art. 33 del Decreto Legislativo n. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni", l'Ente ha elaborato l'indicatore del tempo medio di pagamento relativo alle fatture, parcelle, preavvisi di parcella pervenuti nel periodo 01.01.2012-31.12.2012.

Questo tempo medio per il periodo suindicato è pari a giorni 33, intercorrenti tra la data di registrazione della fattura nel sistema contabile e l'emissione del relativo mandato di pagamento.

Nel periodo in esame non sono stati corrisposti interessi di mora e non sono pervenute contestazioni o lamentele sulle modalità e tempi di pagamento.

Per garantire la tempestività dei pagamenti sono state adottate le seguenti misure organizzative:

  • predisposizione della programmazione dei pagamenti, con aggiornamento mensile delle informazioni sulla base del reale andamento della gestione;
  • previsione, in ogni atto di affidamento di spesa in conto capitale, della compatibilità dei termini di pagamento con la succitata programmazione dei pagamenti;
  • accordi con i fornitori per modalità di pagamento dilazionate, al fine di rispettare le disposizioni in materia di finanza pubblica;
  • conferma degli accordi con gli Istituti di credito per garantire l'accesso agevolato a linee di fido;
  • monitoraggio dei tempi di pagamento.

Si precisa che l'Ente è tenuto, prima di dar corso alla liquidazione della spesa o al pagamento, ad eseguire una serie di verifiche obbligatorie per legge, che incidono sulla tempestività dei pagamenti (per esempio verifica della regolarità contributiva attraverso l'acquisizione del DURC della ditta affidataria; verifica della regolarità contributiva dei subappaltatori tramite richiesta di apposita autocertificazione; per importi superiori a € 10.000,000 verifica, tramite Equitalia Servizi SpA, sulla morosità delle somme iscritte a ruolo per cartelle di pagamento notificate).




INDICATORE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI RELATIVI ALLE TRANSAZIONI COMMERCIALI ANNO 2011

(art. 23, comma 5, lett. a) L. 69/2009)

 

In linea con quanto previsto dall'art. 23, comma 5, lett. a), della Legge n. 69/2009 "Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile)" e dell'art. 9 del D.L. n. 78/2009 "Provvedimenti anticrisi nonché proroga dei termini" convertito nella Legge n. 102/2009, nonché in conformità alla deliberazione di Giunta Comunale n. 164 in data 28.12.2009, si è provveduto a:

  • predisporre la programmazione dei pagamenti, aggiornando mensilmente le informazioni sulla base del reale andamento della gestione;
  • prevedere in ogni atto di affidamento di spesa in conto capitale la compatibilità dei termini di pagamento con la succitata programmazione dei pagamenti;
  • concordare con i fornitori modalità di pagamento dilazionate, al fine di rispettare le disposizioni in materia di finanza pubblica;
  • confermare gli accordi con gli Istituti di credito per garantire l'accesso agevolato a linee di fido;
  • monitorare i tempi di pagamento.

Il Comune di Villorba ha elaborato l'indicatore del tempo medio di pagamento relativo alle fatture, parcelle, preavvisi di parcella pervenuti nel periodo 01.01.2011-31.12.2011 ed intercorrente tra la data di registrazione della fattura nel sistema contabile e l'emissione del relativo mandato di pagamento. Questo tempo medio per il periodo suindicato è pari a giorni 33.

Nel periodo in esame non sono stati corrisposti interessi di mora e non sono pervenute contestazioni o lamentele sulle modalità e tempi di pagamento.

Si precisa che l'Ente è tenuto, prima di dar corso alla liquidazione della spesa o al pagamento, ad eseguire una serie di verifiche obbligatorie per legge, che incidono sulla tempestività dei pagamenti (per esempio verifica della regolarità contributiva attraverso l'acquisizione del DURC della ditta affidataria; verifica della regolarità contributiva dei subappaltatori tramite richiesta di apposita autocertificazione; per importi superiori a € 10.000,000 verifica, tramite Equitalia Servizi SpA, sulla morosità delle somme iscritte a ruolo per cartelle di pagamento notificate).


Torna a inizio pagina




Copyright © 2017 Comune di Villorba - provincia di Treviso - P.I. 00591590260 - Tutti i diritti riservati | *Klekoo.com